IBC

IBC - Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna

IBC - Le Pubblicazioni dell'IBC


pubblicazioni

pubblicazione 1 di -1 | risultati ricerca

C'è moda e moda... Dall'abito aristocratico all'abito "uniforme"

Restauri di abiti dei secolo XVIII, XIX, XX delle collezioni museali

autori/curatori: Silvestri, Iolanda; Lorenzini, Lorenzo;

C'è moda e moda : dall'abito aristocratico all'abito "uniforme" : Restauri di abiti dei secolo XVIII, XIX, XX delle collezioni museali / a cura di Iolanda Silvestri e Lorenzo Lorenzini ; testi di Francesca Piccinini ... [et al.] - [S.l. : s.n.], 2013? (Bologna : Centro stampa Regione Emilia-Romagna) - 39 p. : ill. ; 24 cm


ISBN 9788897281054

Con il supporto scientifico ed economico dell’Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna (IBC) il Museo civico d’arte di Modena ha potuto recuperare, restaurare, studiare e riallestire negli anni scorsi l’intera collezione tessile “Gandini”, organizzando a conclusione del percorso il convegno internazionale “Antiche trame, nuovi intrecci. Conoscere e valorizzare le collezioni tessili” (novembre 2010), e recentemente ha potuto avviare anche il restauro della propria raccolta di abiti storici.
Per questo, nell’ambito dell’iniziativa “Museums in fashion” – organizzata dal museo insieme all’Istituto “Cattaneo-Deledda” di Modena a conclusione del progetto europeo “Comenius”, che ha visto collaborare ragazzi finlandesi, italiani, rumeni e turchi e musei del costume delle quattro diverse nazionalità – viene proposta la mostra “C’è moda e moda... dall’abito aristocratico all’abito ‘uniforme’”.

L’esposizione è dedicata al nucleo di abiti storici della raccolta museale, restaurati a cura dell’IBC presso il laboratorio RT Restauro Tessile di Albinea (Reggio Emilia) tra 2012 e 2013. Tali abiti costituiscono una campionatura rappresentativa di una collezione ben più vasta, che conta circa duecentocinquanta capi databili tra metà del Settecento e metà del Novecento, collezione nell’ambito della quale sono stati scelti i capi sui quali hanno lavorato gli studenti del progetto “Museums in fashion”.
Nella stessa sala sono quindi stati esposti, fianco a fianco, i capi realizzati dagli studenti ispirandosi a costumi storici appartenenti al Museo civico d’arte di Modena (Italia), al KH Renlund Museum di Kokkola (Finlandia), al Kent Müzesi di Bursa (Turchia) e al Museum “Casa Muresenilor” di Brasov (Romania) e gli abiti del museo modenese restituiti alla loro piena godibilità dalle mani sapienti delle esperte restauratrici reggiane, guidate da Iolanda Silvestri dell’IBC.

Per richiedere la pubblicazione: IBC - Servizio biblioteche, archivi, musei e beni culturali.  

pubblicazione 1 di -1 | risultati ricerca