Tipo Magazzini
Provincia Ravenna (RA)
Comune Cervia
Località Cervia
Ubicazione/Indirizzo Via N. Sauro
Proprietà Comune di Cervia
Tecniche costruttive/Materiale  laterizi legati con malta
Dimensioni lunghezza m 66x24 di larghezza (capienza 130.000 quintali di sale)
Datazione XVII-XVIII secolo

Descrizione

Il Magazzino Torre (così denominato per la vicinanza della torre di S. Michele), completato nel 1691, è realizzato in mattoni e argilla. L'edificio, a pianta rettangolare con tetto a doppio spiovente, è lungo m 66 e largo m 24. All'esterno presenta delle lesene ad intervalli regolari. L'interno è suddiviso in tre navate a loro volta ripartite in unità atte a raccogliere fino a 130.000 quintali di sale. I lavori di recupero hanno evidenziato le varie fasi costruttive dell'edificio che ne testimoniano il lungo e intenso utilizzo. Il Magazzino Darsena, a Nord del porto canale, è gemello del precedente, leggermente più piccolo e in grado di contenere fino 100.000 quintali di sale. È interamente realizzato con materiale di recupero dalla demolita Cervia Vecchia. Sebbene recentemente restaurato è chiuso al pubblico e non utilizzato.

Notizie storiche

Nel 1689 fu avviata, in prossimità del mare, la realizzazione del primo magazzino per la raccolta del sale, detto Magazzino Torre. Ben presto la struttura si rivelò insufficiente e nel 1712 sorse il Magazzino Darsena, così detto per l'invaso che fu realizzato a fianco. Intanto, tra 1698 e 1714 venne costruita Cervia Nuova, per volontà di papa Innocenzo XII, come drastica soluzione ai problemi di impaludamento della città vecchia: l'antico abitato, infatti, posto in mezzo alle saline, venne abbandonato, demolito e ricostruito in forma nuova, regolata e salubre, sulla costa dove sorge ancor oggi.